inondazione  |  frana
Maltempo in Italia centro-settentrionale
09-15 ottobre 2014

La stessa perturbazione che è stata causa dei gravi danni a Genova, ha investito una vasta area dell’Italia centro-settentrionale, producendo diffusi fenomeni di dissesto idrogeologico con pesanti ripercussioni soprattutto in Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana e Friuli-Venezia Giulia. Per quanto riguarda il Piemonte i maggiori danni si sono registrati nelle province di Alessandria e Verbano-Cusio-Ossola, dove le piogge hanno provocato numerose frane, con interessamento di centri abitati e interruzioni della viabilità. In Emilia-Romagna, a Parma, le acque dei torrenti Baganza e Parma hanno allagato una parte della città, invadendo le case e arrecando danni molto gravi soprattutto ai piani bassi. Intense precipitazioni hanno interessato anche la Toscana, in particolare la zona della maremma grossetana, causando piene ed esondazioni: nel comune di Manciano (GR) il torrente Sgrilla, fuoriuscito dagli argini, ha trascinato per un lungo tratto un’automobile e due anziane donne hanno perso la vita. Gravi le conseguenze del maltempo anche in Friuli-Venezia Giulia, dove nel territorio di Muggia (TS) una frana ha travolto un’abitazione, causando la morte di una persona. Il bilancio dei danni diretti alla popolazione è molto grave: complessivamente si sono registrati 3 morti, 3 feriti, e almeno 200 sfollati.


Gli effetti dell’alluvione nella città di Parma, youreporter.it


Volo sulle zone inondate della Maremma, youreporter.it

GEOLOCALIZZAZIONE EVENTO

Immagine in evidenza tratta da youreporter.it


Lascia un commento

Lasciate un commento, un informazione utile.
Comunicateci se, testimoni di un evento, disponete di materiale fotografico o riprese video che volete condividere.
Le notizie e il materiale che ci invierete saranno verificati e, se ritenuti utili e attendibili, pubblicati dalla nostra redazione.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »