inondazione  |  frana
Dissesto geo-idrologico nel Cadore
04 agosto 2015

Nel tardo pomeriggio/sera del giorno 4 agosto 2015 un violento nubifragio si è abbattuto sul Cadore (BL), in particolare nella valle del fiume Boite, tra San Vito di Cadore e Cortina d’Ampezzo. Le piogge intense si sono concentrate in un arco temporale di circa mezz’ora. Il pluviometro installato nell’ambito del sistema di monitoraggio della frana di Cancia-Borca di Cadore ha registrato un valore di picco di 27,3 millimetri di pioggia tra le 20:30 e le 20:45. In totale sono precipitati 44.6 millimetri in tre ore. Tali precipitazioni hanno innescato una piena torrentizia estremamente violenta lungo il Torrente Ru Sec, che nasce dal monte Antelao e attraversa il paese di San Vito. Una colata di detrito ha investito la zona della stazione a valle della seggiovia “San Marco”, costruita proprio a ridosso del torrente e non lontano dall’abitato di San Vito. Il detrito ha seppellito il tratto iniziale dell’impianto di risalita, travolgendo parte della pista da sci e il parcheggio. Alcune auto in sosta sono precipitate nella voragine causata dalla frana e sono state trascinate centinaia di metri più a valle. Delle quattro persone che erano a bordo, tre hanno perso la vita mentre una è rimasta ferita. Nel territorio si sono registrate diverse frane, una ha provocato l’interruzione della SS 51 Alemagna, isolando Cortina per alcune ore. Sempre a San Vito di Cadore la piena del torrente ha causato il crollo parziale di un edificio costruito nell’alveo e alcune persone hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni. Altri movimenti franosi si sono verificati a Cancia, Borca di Cadore, e nei pressi di Auronzo. 


VIDEO EVENTO tratto da youtube.com
Riprese dall’elicottero effettuate dai Vigili del Fuoco.
VIDEO EVENTO tratto da youreporter.it


IMMAGINE EVENTO tratta da Vigilifuoco.tv.
Zona del parcheggio della seggiovia San Marco. Sono visibili due delle auto trascinate dal detrito.
parcheggio
parcheggio e auto
Carcasse di auto trovate a valle della stazione della seggiovia
auto3
auto2
Foto CNR-IRPI. Stazione e tratto iniziale della della seggiovia sepolti dai detriti
03-SanVitoCadore-RuSeco-7Ago2015-64
San Vito di Cadore: l’edificio costruito sul Ru Sec gravemente danneggiato dalle acque del torrente in piena
02-SanVitoCadore-Piazza-7Ago2015-97
02-SanVitoCadore-Piazza-7Ago2015-92

GEOLOCALIZZAZIONE EVENTO


Fonte
Arpa Veneto, Servizio meteorologico: Temporali intensi sulle Dolomiti, martedì 4 Agosto 2015. Relazione tecnica


Lascia un commento

Lasciate un commento, un informazione utile.
Comunicateci se, testimoni di un evento, disponete di materiale fotografico o riprese video che volete condividere.
Le notizie e il materiale che ci invierete saranno verificati e, se ritenuti utili e attendibili, pubblicati dalla nostra redazione.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »