inondazione  |  frana
Dissesti geo-idrologici in Lunigiana e nelle Cinque Terre
24-25 ottobre 2011

Nella notte tra il 24 e il 25 ottobre 2011 un sistema temporalesco, transitando tra la Liguria di Levante e la Toscana Nord-occidentale, ha scaricato notevoli quantità di pioggia nelle aree dello Spezzino e della Lunigiana. Nelle circa 30 ore di durata dell’evento il pluviometro di Brugnato (ARPA Liguria) ha registrato 542 millimetri di pioggia, pari a circa un terzo della quantità che normalmente cade sulla zona in un anno, con un picco di circa 470 millimetri in sei ore.
Tali forti precipitazioni hanno velocemente mandato in crisi i bacini igrografici, causando piene improvvise ed esondazioni, ed innescato numerose colate di detrito e frane. Acqua fango e detriti hanno prodotto gravissimi danni alla viabilità, alle attività produttive e ai centri abitati. Tra i più colpiti i borghi di Vernazza e Monterosso (SP), considerati dall’Unesco “patrimonio mondiale dell’umanità”.
Le conseguenze più gravi in termini di perdita di vite umane si sono avute in Liguria, nella zona di Borghetto di Vara (SP), nel cui territorio sono decedute otto persone e nelle Cinque Terre, dove si sono registrati quattro morti: tre a Vernazza e uno, un volontario della Protezione Civile, a Monterosso. Altre due persone sono decedute ad Aulla (MC).
Oltre ai 14 morti si sono registrati anche alcuni feriti e un migliaio di sfollati in varie località delle due regioni.

VIDEO EVENTO tratto da youtube.com

IMMAGINI EVENTO
Cliccare un’anteprima per visualizzare la fotogallery

GEOLOCALIZZAZIONE EVENTO


Lascia un commento

Lasciate un commento, un informazione utile.
Comunicateci se, testimoni di un evento, disponete di materiale fotografico o riprese video che volete condividere.
Le notizie e il materiale che ci invierete saranno verificati e, se ritenuti utili e attendibili, pubblicati dalla nostra redazione.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »