inondazione  |  frana
Alluvione nel Gargano
03-06 settembre 2014

Durante la prima settimana di settembre 2014 la zona del Gargano è stata investita da un evento meteoclimatico di eccezionale intensità, con piogge che in pochi giorni hanno raggiunto cumulate intorno a 600 millimetri, a fronte di una cumulata media annua di 800 millimetri. In particolare i valori massimi di precipitazione sono stati di 640,2 millimetri alla stazione di San Giovanni Rotondo e 544,2 millimetri alla stazione di San Marco in Lamis.
A seguito di tali precipitazioni si sono verificati diffusi fenomeni di dissesto idrogeologico che hanno interessato 14 comuni, causando la perdita di vite umane e diverse centinaia di sfollati. Ingentissimi anche i danni materiali, specialmente al settore agricolo e a quello ricettivo, con villaggi turistici e campeggi completamente distrutti dalle piene dei corsi d’acqua che, in alcuni tratti della costa, hanno cancellato gli arenili e la spiaggia. Si sono inoltre verificate numerose interruzioni della viabilità con asportazione del manto stradale ed il trasporto di autovetture verso il mare.
Le vittime si sono registrate nel comune di Carpino (FG), dove un giovane è stato travolto dalle acque mentre si recava alla masseria di sua proprietà per verificare la situazione, e a Peschici (FG), dove le acque hanno trascinato in mare un’auto con a bordo un anziano.


VIDEO EVENTO tratto da youreporter.it

IMMAGINI EVENTO tratte da youreporter.it

gargano-2014-4
gargano-2014-3
gargano-2014-2
gargano-2014-1

GEOLOCALIZZAZIONE EVENTO

Lascia un commento

Lasciate un commento, un informazione utile.
Comunicateci se, testimoni di un evento, disponete di materiale fotografico o riprese video che volete condividere.
Le notizie e il materiale che ci invierete saranno verificati e, se ritenuti utili e attendibili, pubblicati dalla nostra redazione.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »